Estensione agevolazioni nella ZFU Sisma Centro Italia


Estese le agevolazioni anche alle nuove iniziative economiche avviate nella zona franca urbana sisma centro Italia in data successiva al 18 luglio 2019 (Ministero dello Sviluppo Economico – Circolare 12 maggio 2021, n. 162876).

I soggetti già beneficiari delle esenzioni fiscali e contributive previste per la zona franca urbana istituita nei Comuni delle Regioni del Lazio, dell’Umbria, delle Marche e dell’Abruzzo colpiti dagli eventi sismici che si sono susseguiti a far data dal 24 agosto 2016 dall’articolo 46 del decreto-legge 50/2017, ai sensi di quanto disposto dall’articolo 57, comma 6, del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104 , convertito, con modificazioni, dalla legge 13 ottobre 2020, n. 126, possono fruire dell’agevolazione concessa e non ancora fruita anche per i periodi d’imposta 2021 e 2022.
Con la circolare direttoriale n. 100050 del 29 marzo 2021 sono stati stabiliti modalità e termini di presentazione delle istanze di accesso alle agevolazioni in favore delle imprese e dei titolari di reddito di lavoro autonomo localizzati nella zona franca urbana istituita, alla luce delle novità introdotte decreto Agosto.
Con circolare direttoriale n. 162876 del 12 maggio 2021, sono state apportate modificazioni e integrazioni alla circolare di cui sopra, finalizzate ad estendere le agevolazioni anche alle nuove iniziative economiche avviate nella zona franca urbana in data successiva al 18 luglio 2019.